RSS

Iniziamo!

Salve, sono Giovanni Figliozzi, e studio ingegneria elettronica presso l’università Sapienza nella sede di Latina. Da molto tempo cerco di iniziare a scrivere un blog, ma non avevo mai le motivazioni. Ora il passo grosso l’ho fatto e mi sono registrato.

Oggi per iniziare vorrei illustrare un oggettino tanto piccolo quanto versatile: si tratta di un programmatore per microcontrollori illustrato da [Emanuele] per il sito emcelettronica.com (EOS).

Di che si tratta?
Si tratta di un programmatore  per microcontrollori della famiglia Freescale. Un programmatore per microcontrollori, come dice il nome permette di scrivere nella memoria integrata del microcontrollore tutte le istruzioni da eseguire durante l’esecuzione del programma.

Perchè?
Il possesso di un programmatore è una delle cose più indispensabili per un praticante di elettronica, sia per gli hobbisti, sia per i professionisti. Sul sito EOS è possibile ottenere schematici, PCB e codice per iniziare a sviluppare su una qualunque di queste famiglie di microcontrollori.

Il kit USB Spyder di Freescale è indirizzato alla famiglia “entry level” dei suoi microcontrollori. Questo non vuol dire che siano prodotti dal basso valore, ma è un dato relativo al fatto che Freescale realizza perlopiù sistemi embedded dalle prestazioni professionali. Tuttavia i microcontrollori che possono essere programmati e debuggati con questo sistema sono adeguati a una larga parte delle applicazioni che possono essere realizzate: dal controllo di led (le lucine di Natale), alla gestione di segnali in PWM, all’acquisizione analogica di segnali provenienti da sensori, alle comunicazioni seriali ecc.

Come funziona?
Sul sito, a questa pagina è disponibile un esempio di sviluppo di un semplice programma che accende un led. In pratica lo “Hello World” dei microcontrollori. Non aggiungo altro in merito perchè il tutorial è abbastanza semplice, e chi vuole, può sempre scrivere una richiesta di aiuto sul forum di EOS.
Per i più curiosi sono disponibili tantissime risorse sul sito della stessa Freescale, e in giro per il web. Basta cercare su un motore di ricerca USB Spyder!
Spero di essere stato esaustivo nella descrizione di questo articolo, e per approfondimenti vi rimando a queste pagine

http://it.emcelettronica.com/recensione-spyder-kit-usb-freescale
http://it.emcelettronica.com/iniziare-con-codewarrior-ide-della-freescale

 
1 commento

Pubblicato da su maggio 31, 2011 in Recensioni

 
 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.